Loading...

COLOUR PROFILER

Software per il controllo, l'ottimizzazione e la ripetibilità nel processo di decorazione digitale

Colourservice si propone come partner tecnologico alla ceramica nelle tematiche relative alla creazione ed alla gestione quotidiana del laboratorio ceramico digitale, in tutte le sue possibili declinazioni: chimico, colorimetrico e grafico. Le tematiche relative all’ aspetto chimico dei prodotto utilizzati quotidianamente nei cicli di produzione tradizionale o digitale vengono gestite in collaborazione con il laboratorio di Smaltochimica, il quale si occupa di analisi e test strumentali quotidianamente. Riguardo all’aspetto colorimetrico e grafico, le evoluzioni più evidenti, necessarie per poter “guidare” i sistemi di stampa digitali sono state lo scanner iperspettrale ed il software di color management Colour Profiler.

Colour Profiler, cuore del sistema di gestione colori ceramico, si è evoluto notevolmente in funzione di un controllo completo delle variabili e delle problematiche nella stampa digitale. Le evoluzioni principali sono le seguenti:
- inserimento di una chart ed un sistema di linearizzazione: conoscere e limitare l’andamento del singolo inchiostro al fine di evitare sprechi di colore e di ottimizzare al massimo la gamma cromatica della stampante;
- creazione di un sistema completo di profilazione, al fine di conoscere la risposta colorimetrica del proprio sistema di stampa così da preparare il file corretto;
- incremento del numero di colori gestiti: poter controllare stampanti con un numero di colore variabile tra 3 e 12 barre colore;
- inserimento di nuove funzioni di controllo, analisi e comparazione del gamut, al fine di conoscere la risposta colorimetrica del proprio sistema di stampa così da preparare il file corretto;
- possibilità di lavorare non solamente su smalti bianchi o comunque chiari, ma integrazione e gestione completa di qualsiasi colore di base;

Articolo riportato sulla rivista CER