Scanner spettrale_Funzionamento



Il processo si divide in due fasi, che possono essere viste anche come due applicativi separati.
La parte riguardante la scansione di oggetti ad alta risoluzione può essere un pacchetto singolo,
cosi come l’utilizzo di scanner e software per la profilazione.
Fase 1
La Fase 1 comprende la raccolta dei dati sul sistema di stampa, la generazione
delle testcharts e, dopo stampa e cottura, la lettura delle stesse allo scopo
di creare un gamut contenente l’insieme dei colori riproducibili.
Fase 2
Nella Fase 2 si procede all’acquisizione del soggetto originale oppure
al caricamento dell’immagine tramite un file tiff lab proveniente da
periferiche diverse; si sceglie anche la stampante di destinazione.
Sarà immediatamente possibile avere una rappresentazione grafica dei due
gamut (stampante ed oggetto) ed una rappresentazione visiva/statistica
dei colori non riproducibili.
A questo punto, utilizzando la tecnologia degli intenti colorimetrici, si può
andare a “modificare” il file in modo da riprodurre la maggior quantità
possibile di colore.
Quando il risultato verrà reputato corretto, sarà possibile inviarlo
direttamente alla stampante o salvarlo in una cartella di scambio. Il file è
già pronto per il caricamento in macchina; risoluzione formato del file ed
eventuali separazioni dei piani sono opzioni personalizzabili dal cliente in
fase di creazione della stampante.

Richiedi informazioni »



« Vai a tutti i prodotti di questa categoria